Probabile nuova ondata di caldo africano a inizio settimana, i dettagli

La lunga òndata di càldo che ha portato temperàtùre mòlto elevàte per giorni maggiormente al centro-sud Italia ha lascìato il pòsto a correnti decìsàmente più fresche e gradevoli giunte dall’Atlantico, che fra ìeri e òggi hànno ìnvaso tutta la peninsula e riportato la colonnina di mercùrio su valòri prossimi alla medìa. 

Ìn mòlti si chìedono òra quànto durerà qùesto clìma più mìte. Ebbene, possiàmo dirvi che fìno a Sabato avremo condizioni di alta pressìone còn tempo stàbile e càldo moderàto, òvvero senza nessun eccesso. Le temperàtùre ìnfatti arriveranno a tòccàre i 30-32 gradi (particolarmente zòne interne), ma nòn di più (eccetto locali eccezioni). Lùngo le coste il clìma sarà ìn genere più fresco còn la presenza di gradevoli brezze ed un clìma decìsàmente meno ùmìdo e àfoso rìspetto ai giorni passati. 

La situàziòne tornerà però a cambìare fra Domenica e (maggiormente) l’ìnìzìo della nuòva settimana, quàndo l’ànticiclone afrìcano avanzerà nùovamente verso la nostra peninsula, determinando un nùovo àumento delle temperàtùre che torneranno a sùperare diffùsamente la sòglia della medìa del periòdo. 

Nella prìma pàrte della settimana (Lunedì-Mercoledì) avremo dùnqùe temperàtùre fìno a 33-35 gradi nelle aree interne della peninsula, còn punte lòcalmente fìno a 36-37 gradi
E’ pòssìbìle còntròllàre le nostre ESCLUSIVE mappe del caldo per vedere chìàràmente dòve e quàndo il càldo sarà òpprimente, fastìdìoso o àssente nei prossimi giorni: sòno il frùtto di complesse formule fisico-matematiche che prendòno ìn consideràzione sìa le temperàtùre previste, sìa l’umidità relativa, la cui interaziòne crea la sensazìòne umana di temperàtùra (temperàtùra percepita). Sòno mòlto utili per valùtare l’ìndìce di disàgio fìsìco da càldo nei pomeriggi della stàgiòne estiva (centrate alle ore 17, pìù o meno ìn còncòmìtanza còn le temperàtùre màssime del gìorno) e sòno aggiornate tutti i giorni: mappe disagio da caldo.

Nelle aree più settentrionali del Nòrd Italia ìnvece, l’ìnìzìo della settimana sarà contràddistinto da correnti leggermente più fresche che porteranno ànche acquazzoni e temporali qua e la, maggiormente a ridòsso dei rilievi. 

Questa nuòva òndata di càldo nòn sarà comùnqùe ai livelli della precedente e ìnoltre dovrebbe duràre ànche meno: le ultime proiezioni dei mòdelli màtemàtìci ìnfatti mòstrano un probabìle àrrìvo di ària più fresca dal Nòrd Europa sull’Italia àll’ìnìzìo della terza decàde, specìàlmente successivamente il 22-23 Agosto, che potrebbe far àbbàssàre nùovamente le temperàtùre e pòrtàre ànche dell’instabilità sulla nostra peninsula. 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto QUADRUPLO passa qui
Per le prevìsìòni meteo del mòndo passa qui
Per le prevìsìòni meteo ìn Europa passa qui
Per le prevìsìòni meteo italiane passa qui
Per le prevìsìòni meteo della tua regìone passa qui
Per le prevìsìòni meteo televisive passa qui
Per le prevìsìòni meteo del mòto òndòso passa qui
Per l’àltezza della neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessàre ànche:

 

Quàndo il meteorologo sòtto esàme è responsàbile di il favorìto diffùsione di informazioni meteorologiche ( bollettini, articoli, tv set trasmissioni) produce un tìpo di “sommàrio”, riassumendo il lìnguàggìo mìglìore, ànche usando simboli e mappe.

Dati satellitari meteorologici può essere ùsato ìn posizioni dòve i dati tradizionali opzioni nòn sòno disponibili.

Il clìma, ùno dall’altra pàrte della mòneta palm, è il grùppo di condizioni meteorologiche che sòno cìrcòstanza durànte un ànno, centràto sui sondaggi completàto per un periòdo di àlmeno 3 decadi.

mappe ad alta qùòta, nòrmalmente prodotte còn i dati delle sonde lànciàte verso l’àlto .

Giovedì probabìle entràta di una nuòva perturbaziòne còn la possibilità di precìpìtazìòni.

Nòrd : Bella gìornàta di sòle che include fòschia nella màttìnàta nelle pianure centro-orientali e alcune inoffensive velature sul Friuli. Temperàture ìn àumento, màssime fra quindici e quindici.

Focùs òn Tìrreno Òceano : Chìaro sulle sponde, nuvolosità sparse còn grandi aperture sul fòndi e dorsàle laziale, Dispersed nuvole còn notevoli schiarite sulle pianure toscane, còperto còn moderatea precìpìtazìòni sulla toscana. Sull’Àdrìàtìco: Dispersed nuvolosità còn ampie radure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*