Salento colpito dai nubifragi acquazzoni : cielo inquietante su Gallipoli

Intensi nubifragi acquazzoni in atto sul Salento, colpito il litorale ionico. Eccezionale shelf cloud su Gallipoli.

Per il terzo giorno consecutivo il Salento è teatro di forte instabilità originata dall’ingresso di correnti più fresche dai Balcani che interagiscono con la calura ne i bassi strati. Come sempre avviene in estate con questo tipo di correnti sono giusto i versanti ionici pugliesi ad assistere ad acquazzoni e nubifragi acquazzoni, mentre il resto de la regione è dominata dal Sole. Appena due giorni va avveniva anche un tornado nel Salento.

Un forte temporale ha colpito l’area ionica fra tarantino e leccese, grossomodo fra San Pietro in Bevagna e Gallipoli, durante del primo dopopranzo. Il temporale ha prodotto forti acquazzoni e qualche chicco di grandine, creando un fuggi fuggi su le spiagge veramente affollate dato la giornata festivo.

Il temporale, poco prima di arrivare Gallipoli, ha prodotto una eccezionale e inquietante “shelf cloud”, ovvero una “nube a mensola” che corrisponde a la parte avanzante del temporale. In poche parole è il punto del temporale laddove l’aria fredda impatta con quella più calda presente al suolo e la costringe a salire di quota : in questo maniera l’aria calda, salendo, tende a condensarsi molto rapidamente e da vita a questa nube a forma di mensola veramente allettante e a lo medesimo tempo inquietante.


 

 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni del tempo globali passa qui
Per le previsioni del tempo in Europa passa qui
Per le previsioni del tempo in Italia passa qui
Per le previsioni del tempo de la tua regione passa qui
Per le previsioni del tempo televisive passa qui
Per le previsioni del tempo del moto ondoso passa qui
Per l’quota de la neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*