SCACCIANEVE: quando la NEVE ti toglie il respiro…

Nel corso di il periodo invernale molte persone non rinunciano all’appuntamento con la settimana bianca: l’Italia è un Paese montano e dunque perché rinunciare (se è probabile) a sette giorni di completo relax su la neve ovvero a qualche bella sciata su una pista battuta?

Quando si è giunti a destinazione con le vette montane che ci circondano, spesso si nota un evento specifico che si manifesta in prossimità delle cime: la neve viene sollevata con forza da terra e il cima appare fumare su la sua sommità.

Salendo in quota l’effetto risulta ulteriormente amplificato e la neve sollevata da terra ci picchia in faccia, con considerevole fastidio e disagio per il nostro corpo e per la deambulazione.

Il sollevamento forzato de la neve da terra da parte di raffiche di vento più o meno violente viene chiamato scaccianeve.

Se la neve risulta pressata e compatta, nella maggior parte dei casi il vento non riesce a sollevarla e lo scaccianeve non si verifica; se viceversa il vento rinforza dopo una precipitazione nevosa con accumulazione al suolo anche di pochi centimetri, la neve farinosa appena scesa verrà sollevata immediatamente, con considerevole riduzione de la visibilità orrizzontale.

Lo scaccianeve può essere basso ovvero alto a seconda de la forza del vento. Se la neve viene sollevata ad altezze esigue e non crea grossi problemi a la deambulazione si parla di scaccianeve basso. Se viceversa le raffiche di vento sono molto forti e la neve sollevata da terra riesce a ridurre la visibilità ed ostacola la deambulazione si parla di scaccianeve alto.

Lo scaccianeve alto è particolarmente riverito da gli alpinisti, poichè oltre ad ostacolare un’eventuale escursione in quota, riduce enormemente le potenzialità respiratorie già in parte compromesse ad una certa altitudine. L’alpinista percepisce una sorta di soffocamento causato a la miriade di particelle di neve presenti nell’aria. Questo risulta particolarmente pericoloso, principalmente se l’escursione viene condotta ad altezze consistenti.

Da evitare assolutamente le escursioni su le Alpi nella giornata di DOMENICA 9 DICEMBRE poichè questo evento sarà presente…e anche in maniera massiva.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsioni del tempo del globo seleziona qui
Per le previsioni del tempo in Europa seleziona qui
Per le previsioni del tempo dell’italia seleziona qui
Per le previsioni del tempo de la tua regione seleziona qui
Per le previsioni del tempo in TV seleziona qui
Per le previsioni del tempo del moto ondoso seleziona qui
Per l’altitudine de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*