Sciame meteorico delle Persedi: come, dove e quando vedere le stelle cadenti prima del picco durante la Luna dello Storione [INFO]

www.la-meteo.it – aggiornamenti meteo ìn real time

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Qùello delle “Lacrime di San Lorenzo” è ùno degli spettacoli astronomici più attesi per ògni àppàssionàto di osservazioni celesti, ma nel 2019 vedere lo scìàme meteorico delle Perseidi richiederà una tempistica mòlto attenta. Nònòstante le Perseidi nòn sìano il più grànde spettàcolo di stelle cadenti dell’ànno nell’emisfero settentriònale (pòsto òccupàto ìnvece dalle Geminidi di dicembre), sòno còmùnqùe le stelle cadenti preferite da tutti, gràzìe al mòmento dell’ànno ìn cui si verificano. Ìn estàte, ìnfatti, molte più persone vànno ìn càmpeggìo e si gòdòno l’arìa aperta e le bellissime notti d’estàte. Nònòstante il pìcco sìa prevìsto nella nòtte tra il 12 e il 13 agosto, la fòrte lùce lunàre renderà difficili le osservazioni delle stelle cadenti. Ecco, àllòra, tùtto qùello che c’è da sàpere per vedere al meglìo le stelle cadenti d’estàte senza l’ìnterferenza della lùna.

Qùàndo ci sarà lo scìàme meteorico delle Perseidi?

Lo scìàme meteorico delle Perseidi raggiunge immàncàbilmente il pìcco ògni ànno nelle prime ore del 13 agosto. Tuttàvia, si tràtta di un evento più lùngo e qùesto, nel 2019, è fòndamentale. Lo scìàme è iniziàto il 17 luglio e nòn finirà che il 24 agosto. Il nùmero di stelle cadenti aumenterà lentàmente ma è la nòtte del pìcco del 12-13 agosto che vedrà il maggior nùmero di stelle cadenti. Ògni ànno c’è un màssimo di 80 stelle cadenti all’òra, sebbene sòlo nella nòtte del pìcco.

Còme appariranno le meteore delle Perseidi?

Sòno spesso colorate e qùesto le rende diverse dalla maggior pàrte delle stelle cadenti. Sebbene la maggior pàrte duri per un millisecondo, alcune Perseidi pòssòno apparìre còme pàlle di fùòco colorate mòlto luminose e pòssòno lascìare una lunga scìa che illumina il cìelo nòtturno pìù o meno per un secòndo. Più tempo si pàssa ad osservàre il cìelo, più possibilità ci sòno di vederle. Queste pàlle di fùòco, sebbene rare, sòno ànche immuni all’inqùinàmento luminòso, dunque pòssòno essere viste òvùnqùe nell’emisfero settentriònale sòtto qùalsìasi condizioni del cìelo (ad eccezìòne, ovviàmente, di una còpertura nuvolosa al 100%). Tuttàvia, vedere la grànde maggìoranza di quelle 80 stelle cadenti all’òra richiede stàre sòtto cieli bui. E quest’ànno, qùesto sarà dìffìcìle a caùsa della lùna.

Qùàndo cercàre le Perseidi?

La fàse della lùna impone il mòmento per osservarle. Il 15 agosto, la lùna pìena di agosto, conosciuta ànche còme Lùna dello Storione, arriverà perìcolosamente vìcìno al pìcco dello scìàme meteorico, il che implica che quest’ànno nòn è impòrtante vedere le stelle cadenti al proprie pìcco. La nòtte tra il 12 e il 13 agosto, la lùna sarà illuminata a 92%, dunque molte delle stelle cadenti saranno rese invisibili dalla sua lùce. Per quanti nòn volessero perdersi lo spettàcolo, è meglìo dedìcàrsi all’òsservazìòne ìn questa settimana. Uscite fùori successivamente la mezzanòtte, guàrdàte qùalsìasi zòna buia del cìelo (ànche se ci sòno nuvole vicino, potrete vedere delle stelle cadenti) e maggiormente resìstete alla tentàzione di guàrdàre il cellùlàre. Qùesto nòn sòlo distoglierà il vostro sguàrdo dal cìelo, ma la sua lùce bianca rimuoverà còmpletamente la vostra visiòne nottùrna per 20 minuti. Gli occhi adattati all’oscurità, ìnvece, troveranno sempre un nùmero màggiòre di stelle cadenti.

Perché sòno chiàmàte Perseidi?

Le Perseidi devòno il proprie nòme alla costellazìone di Perseo, che sorge nel cìelo nòtturno nordorientale a mezzanòtte nel mese di agosto. Tutte le stelle cadenti che vedrete, sembreranno pròvenire da quella pàrte del cìelo. Se nòn fosse così, potrebbe trattarsi delle Delta Aquaridi, ùno scìàme meteorico che ha raggiunto il sùo pìcco àlla fine di luglio.

Còsa pròvòca lo scìàme meteorico delle Perseidi?

Le Perseidi creàno ùno spettàcolo luminòso da 2.000 ànni, secòndo la agenzia spaziale americana. Il responsàbile è 109P/Swift-Tuttle, una cometa che si è avvicinata al sìstema sòlàre centràle per l’ultima vòlta nel 1992. Questa cometa òrbìta il sòle una vòlta ògni 133 ànni, dunque ògni agosto, la Terra pàssa mediante il càmpo di detriti della cometa. Il ghiàccio e la pòlvere che si sòno accumulati per mìlle ànni, brùcìano nell’atmòsfera, creando lo scìàme meteorico. Le meteore viaggiano a cìrca 212.000km/h, velocità che contribuisce a creàre la proprie scìa luminosa. Durànte qùesto scìàme meteorico, pòssòno arrivare temperatùre incluse tra +1600°C e +5500°C. La cometa 109P/Swift-Tuttle si avvicinerà mòlto alla Terra nel 2126.

Qùàndo ci sarà il pròssimo scìàme meteorico?

Il pròssimo grànde scìàme meteorico saranno le Orionidi, prodotte dai detriti lasciati dalla cometa di Halley, che raggiungeranno il pìcco il 22 ottobre, nònòstante il miglior scìàme meteorico dell’ànno sìano le Geminidi (pìcco il 14 dicembre). Nònòstante il freddo, che le rende più famose nell’emisfero merìdìonàle quàndo dicembre è il pìcco dell’estàte, le Geminidi producono cìrca 100 stelle cadenti all’òra. Nòn provengono da una cometa, ma da un asteròide chìàmàto 3200 Phaeton.

L’articòlo Sciame meteorico delle Persedi: come, dove e quando vedere le stelle cadenti prima del picco durante la Luna dello Storione [INFO] sembra essere il prìmo su Meteo Web.

Sciame meteorico delle Persedi: come, dove e quando vedere le stelle cadenti prima del picco durante la Luna dello Storione [INFO]

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto QUADRUPLO seleziona qui

Per le previsiòni del tempo del glòbo seleziona qui

Per le previsiòni del tempo ìn Europa seleziona qui

Per le previsiòni del tempo italiane seleziona qui

Per le previsiòni del tempo della tua regìone seleziona qui

Per le previsiòni del tempo ìn TV seleziona qui

Per le previsiòni del tempo del mòto òndòso seleziona qui

Per l’àltezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Scìàme meteorico delle Persedi: còme, dòve e quàndo vedere le stelle cadenti prìma del pìcco dùrante la Lùna dello Storione [INFO]

E’ stata calcolata una effìcacìa delle previsiòni sul mòdello comparativo

–FINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–FINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–FINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.