Sciopero treni domani, venerdì 17 maggio 2019: meteo, orari stop Trenitalia Trenord e Italo / Sciopero mezzi pubblici a Roma e Milano

Sciopero treni venerdì 17 maggio 2019, foto: Milano Weekend

  • Previsioni Meteo Italia – 17 maggio 2019

    Si esauriscono gli effetti della goccia di aria fredda responsabile del maltempo odierno specie sulle regioni meridionali, con dunque tempo in progressivo miglioramento. Un nuovo peggioramento meteo è atteso sull’Italia già da domani, con l’arrivo di una perturbazione atlantica: le prime precipitazioni sono attese al Nord Ovest nel pomeriggio, mentre altrove non mancheranno locali acquazzoni o temporali specie sulle zone interne. Le precipitazioni si estendono alle restanti regioni settentrionali e anche al Centro Italia, più stabile al Sud, in serata e in nottata. Temperature minime in diminuzione sulle regioni meridionali, massime in aumento specie al Centro Sud.

    Sciopero treni venerdì 17 maggio 2019

    Venerdì 17 maggio 2019 giornata nera per chi ha intenzione di mettersi in viaggio, a causa dello sciopero dei trasporti che riguarderà in particolare la circolazione ferroviaria. Il sindacato Usb ha indetto uno sciopero dei treni in tutta Italia. La protesta riguarda il personale di Gruppo FSI, Trenitalia, Serfer, RFI, Ferservizi, Italcertifer, Trenord, Nuovo Trasporto Viaggiatori, Rail Tractione e Mercitalia Rai. Si fermeranno i lavoratori di treni nazionali, traghetti, trasporto merci e anche dei mezzi pubblici di alcune città (Roma, Milano e Torino). Lo sciopero non riguarderà invece il trasporto aereo. A riportarlo sono i siti ufficiali di Trenitalia, Italo e Trenord e il portale Scioperi.mit.gov.it.

    Sciopero Trenitalia, Trenord e Italo: gli orari dello stop

    Lo sciopero dei treni di venerdì 17 maggio durerà 8 ore, con i dipendenti che si fermeranno dalle 9.00 alle 17.00. Forti ritardi o soppressioni di corse durante questa fascia quindi sono possibili. Ad aderire allo sciopero saranno le aziende Ferrovie dello Stato (Trenitalia), Italo Ntv e Trenord. Alcune corse saranno garantite ma si consiglia di consultare i siti ufficiali di Trenitalia (Trenitalia.com), Trenord (Trenord.it) e Italo (Italotreno.it).

    Sciopero mezzi pubblici anche a Torino, Milano e Roma

    Venerdì 17 maggio saranno in sciopero anche le società di trasporto pubblico locale delle città di Roma, Milano e Torino. Lo sciopero in questo caso avrà durata di 4 ore: a Milano dalle 18 alle 22, a Roma dalle 8 alle 12:30, a Torino dalle 8 alle 12 servizio ferroviario/bus e dalle 18 alle 22 la metro.

  • I treni garantiti

    Circoleranno normalmente tutti i treni in partenza prima delle 9 e dopo le 17, ma non si escludono comunque dei ritardi. Si consiglia di monitorare gli orari dei treni o chiamare il call center delle aziende interessate per avere maggiori informazioni a riguardo. In genere durante questi scioperi sono garantiti i treni veloci a lunga percorrenza, come le “Frecce” o il Leonardo Express, ma per ulteriori informazioni è consigliato consultare i siti ufficiali.

  • In sciopero anche i traghetti

    Venerdì 17 maggio scioperano anche i traghetti da e per le isole. Gli aerei, invece, non sono interessati da questa protesta ma si fermeranno il 21 maggio per 24 ore. Lo sciopero interesserà Alitalia ma anche il personale degli aeroporti a livello nazionale e la compagnia aerea Air Italy.

Iscriviti alla nostra newsletter

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO nazionali confronto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO nazionali confronto QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsioni del mondo seleziona qui
Per le previsioni meteo in Europa passa qui
Per le previsioni meteo in Italia passa qui
Per le previsioni del tempo della tua regione clicca qua
Per le previsioni del tempo televisive clicca qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso clicca qua
Per l’altezza della neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Qualunque meteorologo dipende da questi prodotti di modelli fisico-matematici per interpretare l’evoluzione a lungo termine .

Dati satellitari meteorologici è utilizzato in posizioni dove i dati tradizionali opzioni non sono disponibili.

La scienza che studia i vari fattori che condizionano le relazioni fra il diverso fattori, la loro influenza sull’ambiente fisico e biologico e le variazioni che passare attraverso in relazione alle condizioni geografiche.

mappe ad alta quota, normalmente prodotte con i dati delle sonde lanciate verso l’alto .

Stabile temperature, massime fra diciassette e undici.

Centro: un po ‘di ispessimento irregolare in la prima mattina ma senza degno di nota tendenza , più soleggiato dal pomeriggio. Temperature senza varianti , massime tra 15 e 18.

Tendenza per Giovedì 7 Verso nord – ovest : Coperto con notevoli precipitazioni in liguria, coperto con debole precipitazione in Lombardia e piemontesi, neve debole sulle Alpi occidentali e sulle Alpi centrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*