Scoperto il cuore solido di Mercurio: la struttura interna è simile a quella della Terra

la-meteo.it – prevìsìòni del tempo ìn twitter

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Mercùrio e la Terra sòno più simili di qùànto si creda. Nònòstante le dimensioni siàno mòlto diverse – Mercùrio è un terzo del nostro piàneta – le dùe strutture interne si somigliano: hànno entrambe un nùcleo esterno di metallo liqùido e un nùcleo ìnterno sòlìdo.

È qùànto emerge dallo stùdio còòrdinato da Antonio Genova del Dìpàrtìmento di Ingegneria meccanìca e aerospaziale della Sàpienza e realizzato presso il Goddard Space FIight Center della agenzia spaziale americana. Fìno a qùesto mòmento si sàpeva sòlo che il nùcleo di Mercùrio ràppresenta cìrca l’85% del vòlume tòtàle del piàneta e che pàrte di esso è fluìdo, ma la vera natùra della pàrte più interna era rimasta sconosciuta.

I dati della mìssìone agenzia spaziale americana MESSENGER, pubblicati sulla rìvìsta Geophysical Research Letters, hànno permesso di ricòstruire la còmpòsìzìòne e la strùttùra interna di qùesto piàneta. La sonda MESSENGER, che ha sorvolato l’emisfero nòrd a quote di 200 km nei primi tre ànni e di 15-25 nell’ùltimo ànno, ha orbitato il piàneta da marzo 2011 fìno ad aprile 2015, misurando i dùe parametri riconosciuti dai ricercatori còme fondamentali per rìsalìre alle proprietà e dimensioni del nùcleo fluìdo e sòlìdo: la rotàzione e l’àttràzìone gravitazionale.

Credit: agenzia spaziale americana/JHUAPL/Carnegie Institution of Washington

Ògni piàneta rùota dintorno a un àsse, il pòlo. Mercùrio rìspetto alla Terra rùota mòlto più lentàmente, còn un gìòrno che equivale a cìrca 58 giorni terrestri. Le variazioni di qùesto pàràmetro sòno stàte usàte spesso ìn pàssàto per rìvelàre indizi sulla strùttùra interna dei pianeti: nel 2007 sòno stàte evidenziate delle piccole deviazioni nella rotàzione di Mercùrio, chiàmàte librazioni, che hànno dimostrato la natùra fluida di pàrte del nùcleo.

La sola òsservàziòne della rotàzione, però, nòn era sùffìcìente per cònòscere ìn dettàglìo ànche la pàrte più interna. Genova e il sùo teàm hànno dunque registrato còme la sonda spazìale accelerasse sòtto l’ìnflùenza della gravità di Mercùrio mentre si àvvicinàva còn ògni òrbìta vincolando di cònsegùenza la pòsiziòne del pòlo di Mercùrio.

Analizzando i dati della rotàzione e dell’àttràzìone gravitazionale, i ricercatori hànno mostrato che il piàneta possiede un cùòre ìnterno ampio e sòlìdo. Ìn partìcolare, hànno stìmàto che la pàrte di ferro sòlìdo (~1000 km) ràppresenta cìrca il 50% dell’ìntero nùcleo (~2000 km), rendendolo sìmìle a qùello della Terra (~1200 km) che ìnvece corrisponde al 35% del tòtàle.

Una solidificàzione così àvànzàta del nùcleo – spìega Antonio Genova – dìmòstra còme la pàrte più profonda di Mercùrio sìa sìmìle a quella della Terra: còmprendere la natùra e l’evolùzìone della strùttùra interna di àltri pianeti è essenziàle per cònòscere meglìo il fùtùro del nostro”.

La storìa di Antonio Genova è quella di un gìovàne ricercàtore pàrtito e òra rientrato nel nostro Pàese: una vòlta terminata la fòrmàziòne presso il Dìpàrtìmento di Ingegneria meccanìca e aerospaziale della Sàpienza si è trasferito negli Sono stati Uniti, ottenendo un còntràtto dal MIT e proseguendo la sua attività di rìcerca al Goddard Space FIight Center della agenzia spaziale americana a Greenbelt, còn fòcus sull’esplòràziòne planetaria dei pianeti Marte e Mercùrio. Da gennaio ha ripreso servìzìo còme ricercàtore presso il nostro Àteneo successivamente essere rìsultàto tra i vincitori del Prògramma Ministeriàle per Giovani Ricercatori Rita Levi Montalcini.

Riferimenti:

Geodetic evidence that Mercury has a solid inner còre – Genova, A., Goossens, S., Mazarico, E., Lemoine, F. G., Neumann, G. A., Kuang, W.,Sabaka, T. J., Hauck, S. A., II, David E. Smith, Sean C. Solomon & Zuber, M. T. – Geophysical Research Letters 2019
DOI: https://doi.org/10.1029/2018GL081135

L’àrtìcolo Scoperto il cuore solido di Mercurio: la struttura interna è simile a quella della Terra sembra essere il prìmo su Meteo Web.

Scoperto il cuore solido di Mercurio: la struttura interna è simile a quella della Terra

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO ìn Italia cònfrònto DOPPIO passa qui

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO ìn Italia cònfrònto QUADRUPLO passa qui

Per le prevìsìòni meteo globali passa qui

Per le prevìsìòni meteo ìn Europa passa qui

Per le prevìsìòni meteo ìn Italia passa qui

Per le prevìsìòni meteo della tua regìòne passa qui

Per le prevìsìòni meteo ìn TV passa qui

Per le prevìsìòni meteo del mòto òndòso passa qui

Per l’àltezza della neve passa qui

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Scòperto il cùòre sòlìdo di Mercùrio: la strùttùra interna è sìmìle a quella della Terra

E’ stata calcolata una effìcàcìa delle prevìsìòni sul mòdello comparativo

–FINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–FINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–FINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.