SEVESO: la diossina del 10 luglio 1976 ed altre tragedie lombarde…

Purtroppo i lombardi a volte pagano caro i vantaggi economici dello sviluppo industriale. Ne fa testimonianza Seveso, laboriosa cittadina dell’alto milanese, investita il 10 luglio del 1976 da una nube di gas sfuggita da uno stabilimento chimico.
Un gas fortemente dannoso, la diossina, che ha provocato la morte a gli animali e malattie a i bambini. I prati de la regione per anni sono rimasti cintati ed incolti. La diossina ha avvelenato le colture e i corsi d’acqua, obbligando i cittadini a trasferirsi altrove, abbandonando case e suppellettili, irrimediabilmente inquinati. Una atroce vicenda, causata dall’inosservanza delle norme di sicurezza contro l’inquinamento ambientale.

Tragedia altrettanto grave, solo in parte imputabile a la fatalità e molto all’incuria dell’uomo, si verifica a Milano, in regione Lorenteggio, laddove all’uscita da scuola, in una giornata di forte vento da nord, il 21 marzo del 1951, 14 bambini vengono travolti all’uscita da scuola dal crollo del muro perimetrale del plesso scolastico. Le forti raffiche di vento facevano ripetutamente e violentemente oscillare il cancello non fissato adeguatamente al suolo con un supporto che lo tenesse fermo. Il vento soffiava aggressivo e l’ondeggiamento ha reso instabile tutta la conformazione, costruita in un unico blocco senza intervalli rinforzati. All’improvviso il atroce crollo. Una lapide ricorda oggi la tragedia in Via Lorenteggio sul muro ricostruito.

Nel luglio del 1987 la Valtellina è sconvolta da una catastrofica frana all’altitudine dell’abitato di Sant’Antonio Morignone. Le forti piogge che per oltre 48 ore investirono la regione favorirono il distacco di un’intero pezzo di montagna dal Cima Coppetto. Bormio rimase isolata. Il paesaggio divenne spettrale e sinistro, ci vollero molti anni prima che nella regione tornasse una certa normalità.

Se metti “Mi piace” su la nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente su la tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsioni meteo globali seleziona qui
Per le previsioni meteo in Europa seleziona qui
Per le previsioni meteo in Italia seleziona qui
Per le previsioni meteo de la tua regione seleziona qui
Per le previsioni meteo in TV seleziona qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso seleziona qui
Per l’altitudine de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*