SOLE: che tracollo! Le conseguenze sul prossimo inverno potranno esserci eccome!

Il sole dorme. Non può passare inosservata questa ennesima pennichella del sole, che sta facendo parlare di sé anche nel mese di giugno. Si tratta ormai del 5° giorno spotless consecutivo e 7° giorno del mese di giugno.

Nel 2018 le giornate senza macchie sono ormai risultati bene 93; in breve il minimo solare è servito e già si parla di un 2018 che potrebbe sfondare quota 200 per numero di giorni senza macchie.

La fase determinante di questo minimo solare potrebbe raggiungersi durante del 2019 o al massimo all’inizio del 2020, in seguito l’attività del sole potrebbe aumentare.

La diminuzione dell’attività solare è inversamente proporzionale all’crescita sino al 20% dei raggi cosmici, che raggiungendo la Terra da lo tratto avvallato, sono in grado di favorire la formazione di nubi basse e di incidere dunque su una virtuale minimo flessione delle temperature globali.

E’ abbastanza presumibile che una simile congiuntura astronomica determini conseguenze su le prossime stagioni, anche invernali: è presumibile proprio così assistere a la presenza di aria più fredda del normale nelle zone artici con conseguente formazione di cicloni più arcani, di scambi termici lungo i meridiani anche più decisi e in breve di stagioni altamente dinamiche.

Non vi sarebbe peraltro nulla ancora in questo, visto che è già accaduto e sicuramente (in presenza di a questi numeri) potrebbe ricapitare!
 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia paragone DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia paragone QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni meteo del globo passa qui
Per le previsioni meteo d’Europa passa qui
Per le previsioni meteo dell’italia passa qui
Per le previsioni meteo de la tua regione passa qui
Per le previsioni meteo in TV passa qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso passa qui
Per l’altitudine de la neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*