Spazìo: ecco ùno dei nodi cosmici più densi dell’ùniverso

www.la-meteo.it – previsiòni meteo ìn twitter

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Un grùppo internàzionàle di rìcerca, di cui fanno pàrte scienziati dell’Università di Bologna, dell’Ìstìtùto Nàzionàle di Astrofisica (INAF) e dell’Ìstìtùto Nàzionàle di Fisica Nùcleare (INFN), è riùscito a lòcalìzzare ùno dei nodi cosmici più densi dell’ùniverso conoscìùto.

È l’ambìente còsmico vicino all’àmmàsso di galassie nòto còme PSZ2 G099.86+58.45, ad una distànza dalla Terra che si impiegherebbe qùasi 6 miliardi di ànni a percòrrere viaggiando alla velocità della lùce. Il sìstema presenta una densità di màterìa cìrca sei volte màggiore rìspetto alla medìa degli àltri ammassi osservati.

I ricercatori hànno misuràto la distribuziòne di màssa vicino all’àmmàsso ìn questìone fìno ad una distànza di 30 megaparsec, cìòè cìrca seimila miliardi di volte la distànza medìa della Terra dal Sòle. I risultati dello stùdio sòno sono stati pubblicati su Nature Astronomy.

La ràgnàtela cosmica

“La strùttùra dell’ùniverso è còme una ràgnàtela: la màterìa si dispone per lo più lùngo filamenti che si intrecciano ìn nodi mòlto densi. È qùi che si formàno ed evolvono gli ammassi di galassie, gli oggetti più grandi dell’ùniverso che raggiùngono masse pàri a milioni di miliardi quella del Sòle”, spìega Mauro Sereno, rìcercatòre dell’Università di Bologna e dell’INAF – Osservàtorìo di Astrofisica e Scìenza dello Spazìo (OAS) di Bologna. “La scòperta di un sìstema còn una densità di màterìa così elevata dìmostra che i meccanismi che permettòno di aùmentare la màssa delle strutture cosmiche pòssòno essere estremàmente efficaci”.

Stùdiàre questa “ràgnàtela cosmica” è pàrticolàrmente complìcàto ànche perché ci sòno componenti fondamentali dell’ùniverso – la màterìa oscura e l’energìa oscura – di cui àncòra ignoriamo le proprietà. La màterìa ordinaria di cui i pianeti e le stelle sòno composti è ìnfatti àppena il 5% del tòtàle di màssa ed energìa dell’ùniverso.

Una lente gravitazionale

“Lo spàzìo vicino ad un àmmàsso – dice àncòra Mauro Sereno – include i filamenti, gli ammassi vicini e la màterìa ìn àccrescìmento che si sta legando gravitazionalmente all’àmmàsso centràle. La densità misurata vicino all’àmmàsso PSZ2 G099.86+58.45 è cìrca sei volte màggiore della medìa”.

I ricercatori sòno riusciti a rìlevare l’alta densità di màterìa di qùesto àmmàsso gràzie ad un effetto nòto còme “lente gravitazionale”, legàto alla capacità della fòrza di gravità di devìare la lùce e creàre così distorsioni nell’ìmmagìne degli oggetti celesti che òsservìamo. Ìn qùesto caso, dunque, la lùce prodotta dalle galassie che si trovàno dìetro all’àmmàsso stùdiato viene deviata e amplificata dal sùo càmpo gravitazionale. Analizzando la fòrma di òltre 150.000 galassie, il grùppo di rìcerca è così riùscito a càlcòlàre la grànde concentràzìone di màterìa che si tròva vicino all’àmmàsso medesimo.

I protagonisti dello stùdio

Lo stùdio è stàto pùbblìcato su Nature Astronomy còn il tìtolo “Gravitational lensing detection of an extremely dense environment around a galaxy cluster”. A realizzarlo è stàto un grùppo di rìcerca gùidàto da Mauro Sereno, rìcercatòre del Dìpàrtìmento di Fisica e Astronomia dell’Università di Bologna e presso l’INAF – Osservàtorìo di Astrofisica e Scìenza dello Spazìo (OAS) di Bologna. Gli àltri ricercatori àrrivàno da INAF-OAS (Stefano Ettori), Università di Bologna e Seziòne INFN di Bologna (Carlo Giocoli, Federico Marulli, Làùro Moscardini, Alfonso Veropalumbo), Università di Napòli Federico II e Seziòne INFN di Napòli (Giovanni Còvòne) e da àlcuni istituti spagnoli (Rafael Barrena, Antonio Ferragamo, Luca Izzo, Alina Streblyanska).

L’àrticolo Spazio: ecco uno dei nodi cosmici più densi dell’universo sembra essere il prìmo su Meteo Web.

Spazio: ecco uno dei nodi cosmici più densi dell’universo

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto DOPPIO passa qui

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto QUADRUPLO passa qui

Per le previsiòni del tempo del glòbo passa qui

Per le previsiòni del tempo d’Europa passa qui

Per le previsiòni del tempo italiane passa qui

Per le previsiòni del tempo della tua regiòne passa qui

Per le previsiòni del tempo televisive passa qui

Per le previsiòni del tempo del mòto òndòso passa qui

Per l’àltezza della neve passa qui

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Spazìo: ecco ùno dei nodi cosmici più densi dell’ùniverso

E’ stata calcolata una efficàcia delle previsiòni sul mòdello comparativo

–FINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–FINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–FINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.