Spazio: trovato in Botswana un frammento dell’asteroide esploso il 2 giugno

La-meteo.it – previsioni in twitter

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

E’ stato trovato nella riserva faunistica del Kalahari in Botswana, lo scorso 23 giugno, un frammento dell’asteroide 2018 LA esploso il 2 giugno al confine con il Sudafrica, subito dopo il suo ingresso nell’atmosfera: si tratta della seconda volta che si recuperano i frammenti di un asteroide intercettato al momento dell’impatto.

Il ritrovamento si deve a un gruppo internazionale di esperti di Botswana, Sudafrica, Finlandia e Stati Uniti, basato su calcoli di NASA, Seti Institute della California e Finnish Fireball Network (FFN).

L’asteroide era stato rilevato 8 ore prima di colpire la Terra dal programma Catalina Sky Survey dell’Università dell’Arizona. Diverse persone in Botswana e nei paesi vicini hanno assistito all’evento.

E’ la terza volta che il Catalina Sky Survey, programma finanziato dalla NASA, rileva un asteroide prima dell’impatto. Il primo evento di questo tipo ha riguardato l’asteroide 2008 TC3 che si è frantumato nel cielo del Sudan il 7 ottobre 2008 a 19 ore dall’avvistamento, consentendo accurati calcoli predittivi della traiettoria. Il secondo caso è quello dell’asteroide 2014 AA caduto l’1 gennaio 2014 sopra l’Oceano Atlantico, a poche ore dalla sua rilevazione.

La prima osservazione dell’asteroide è stata effettuata quando si trovava circa alla stessa distanza della Luna e i dati del telescopio Catalina sono stati subito inviati al Centro per i Corpi Minori di Cambridge, che ha calcolato la traiettoria preliminare. I calcoli sono poi stati verificati dal Centro per gli Studi degli Oggetti Vicini alla Terra del JPL della NASA, che ha confermato l’alta probabilità di impatto e ha attivato gli avvisi automatici, nonostante i 2 metri circa di diametro di 2018 LA non rappresentassero un pericolo. Sono stati poi i due telescopi del progetto Atlas, dell’Università delle Hawaii, a consentire di individuare il punto d’impatto.

Il meteorite è stato ritrovato dopo cinque giorni di cammino e ricerche degli studiosi dell’Università internazionale di scienze e tecnologie del Botswana, del Botswana Geoscience Institute e del Centro di ricerca Okavango, con la collaborazione dei ranger del parco.

L’articolo Spazio: trovato in Botswana un frammento dell’asteroide esploso il 2 giugno sembra essere il primo su Meteo Web.

Spazio: trovato in Botswana un frammento dell’asteroide esploso il 2 giugno

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO nazionali confronto DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI italiane confronto QUADRUPLO clicca qua

Per le previsioni del tempo globali seleziona qui

Per le previsioni in Europa seleziona qui

Per le previsioni del tempo nazionali passa qui

Per le previsioni meteo regionali seleziona qui

Per le previsioni del tempo TV clicca qua

Per le previsioni meteo del moto ondoso seleziona qui

Per l’altezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Spazio: trovato in Botswana un frammento dell’asteroide esploso il 2 giugno

E’ stata calcolata una riuscita delle previsioni sul modello comparativo

–FINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–FINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–SINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.