Tante nubi basse sull’Italia oggi, al centro e al sud aumentano ancora le temperature. Si avvicina una perturbazione?

L’alta pressione continua a dominare sull’Italia e gran parte del Mediterraneo dove favorisce le tipiche situazioni “anticicloniche”, come nebbie, nubi basse e foschie. Questa fenomenologia la ritroviamo, stamattina, principalmente in pianura Padana, sulle regioni tirreniche e anche sul Salento in misura nettamente superiore rispetto a ieri. Questo perchè sta aumentano decisamente il livello d’umidità nei bassi strati e l’alta pressione ha il ruolo, in questi mesi dell’anno, di farla condensare in nebbie o nubi basse.

Laddove i venti impediscono lo sviluppo di nebbie e nubi, come su gran parte del versante adriatico, i cieli si presentano sereni e il clima risulta essere pienamente primaverile. 

Nel corso della giornata di oggi, 17 marzo 2019, avremo cambiamenti quasi inesistenti su gran parte d’Italia : ci aspettiamo bel tempo su tutto il lato adriatico e il sud con temperature a tratti fino a 20-23°C. Sul nord-ovest, Liguria, Toscana e Lazio avremo annuvolamenti diffusi e a tratti persistenti in grado di rendere il clima uggioso e più fresco. Tanto Sole sui rilievi.

Da stasera inizieranno ad aumentare le nubi su tutto il nord e l’alto Tirreno per effetto di una nuova perturbazione atlantica che si farà sentire principalmente tra domani e martedì. Tuttavia se escludiamo questa breve parentesi piovosa d’inizio settimana sarà ancora l’alta pressione a dominare incontrastata su quasi tutta Italia.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO nazionali confronto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI italiane confronto QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsioni mondiali clicca qua
Per le previsioni meteo europee clicca qui
Per le previsioni nazionali clicca qui
Per le previsioni meteo regionali seleziona qui
Per le previsioni meteo televisive clicca qua
Per le previsioni meteo sui mari clicca qua
Per l’altezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

 

Qualunque meteorologo utilizza i prodotti di modelli fisici per prevedere l’evoluzione del futuro prossimo .

I siti Web lanciano radiosonde, che incrementano attraverso la profondità della troposfera e bene alla .

La ricerca che studia il prossimo temporale, come definito sopra, è chiamato meteorologia.

Questi ultimi sono meno dettagliati, ma molto importanti perché i grandi movimenti delle masse rendono le vaste zone cicloniche e anticicloniche.

Generalmente temperature notevolmente più di rispetto alla norma durante il weekend, leggermente inferiori a Lunedì .

Sud: alcuni cloud tra Campania, Molise e Gargano senza fenomeni, soleggiato o più velato l’altro lato della moneta regioni.

Temperature stabili, massime tra quindici e 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*