Una nuova perturbazione tra domenica e lunedì: ecco le regioni più colpite

I mòdelli si stanno allineando tutti per la prìma vòlta ìn qùesto autunno 2019, verso una sitùazione sinottica ìn gràdo di provocàre lo svilùppo di temporali intensi tàlvòlta stazionari. La cìrcòlazìòne sinottica prevista, porterà presto allo svilùppo di una cìrcòlazìòne di bassa pressìòne lùngo un corrìdoìo dìsteso dall’òceano Atlantico alla Peninsula Iberica, laddòve viene a còstìtuìrsi ìn queste ore un ampio frònte perturbato. Domenica l’ànticiclòne sul Mediterraneo centràle è prevìsto retròcedere sull’àrea balcanica, lasciando il pòsto ad una cìrcòlazìòne di venti meridionali lùngo il làto àscendente della saccatura ìn arrìvo dall’Europa occidentàle. Entro le prime ore di domenica, negli stràti prossimi al suòlo la ventilàzione di Scìrocco è àttesa ìn gràduàle rinfòrzo, lùngo tùtto il versànte tirrenico, aumentando la probabilità di svilùppo dei temporali. Ecco la prevìsìòne del mòdello europeo UKMO riferita a domenica 22 settembre:

I primi temporali sòno previsti svilùpparsi pròprìo nelle primissime ore di domenica. Al mòmento i mòdelli nòn sòno ancòra ìn gràdo di tràccìàre una lìnea di tendenza suffìcìentemente precisa su qùello che effettìvàmente potrebbe àccàdere ma sembrerebbero esserci dùe aree di innesco dei temporali più forti, identificabili nella bassa Toscana, àlto Lazio e sulla Liguria centro-orientale sìno all’alta Toscana. Nel còrso di domenica il vento di Scìrocco è prevìsto ìn intensificaziòne lùngo tutta la fàscia tirrenica, raggiungendo un cùlmìne nel tàrdo nel primo pomeriggio, mòmento ìn cui si avranno i fenomeni più intensi che potranno ìnteressàre Liguria, Toscana, Lazio. La dìnàmìca di chìusura sarà affidata al frònte freddo ìn arrìvo sul mar Ligure e sull’àlto Tìrreno tra la tarda seràta di domenica e le prime ore di lunedì. Ecco la prevìsìòne della piòggia calcolata dal mòdello àmerìcàno per domenica màttina:

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto QUADRUPLO passa qui
Per le previsiòni meteo del mòndo passa qui
Per le previsiòni meteo d’Europa passa qui
Per le previsiòni meteo italiane passa qui
Per le previsiòni meteo della tua regiòne passa qui
Per le previsiòni meteo ìn TV passa qui
Per le previsiòni meteo del mòto òndòso passa qui
Per l’àltezza della neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressàre ànche:

 

Per còminciàre còn , determìnare qùale mòdello cònsìdera più àpproprìàto per dìpendere su , dunque determìnare crìtìcàmente i risultati.

Disegni sòno inizializzati usando qùesto i dati osservati.

Per tempo atmosferico intendiàmo il còmplìcato delle condizioni meteorologiche che si contraggono, il meno còstòso lo stràto dell’àtmosfera, ìn un dàto mòmento secòndo e ìn specìfìco lùògo; per “mòmento” consìderìàmo un breve ìntervallo perìodo , che è spesso un gìòrno o più giorni.

Ìnfìne, ci sòno mappe su al lìvello del suoloe, prodotte còn le informazioni dai punti di rìlevàmento del terrìtòrìo

Martedì transìto da òvest a orìente di una perturbàzìone debòle còn precìpìtazìòni mòlto estese e lìevi. Martedì e Martedì correnti occidentali ìn alta qùòta còn quàlche nùvòla ma senza precìpìtazìòni.

Centro: un po ‘di ispessimento ìnsòlìto ìn prìma prìma màttina ma senza degno di nòta tendenza , più sòleggìato dal nel primo pomeriggio. Temperàtùre senza varianti , màssìme fra 15 e 18.

Verso il nord-est: Sparse àtmosfera còn complete aperture nelle pianure venete e nelle Dolomiti, Sereno ìn àltri luoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*