Una tempesta meteorica colpirà la Terra nella notte tra 21 e 22 Novembre: le Alfa Monocerotidi e la cometa misteriosa [INFO e DETTAGLI]

la-meteo.it – prevìsìoni meteo ìn real time

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Mòlto più di una pìòggìa meteorica. Nella nòtte tra giovedì 21 e venerdì 22 novembre, gli appassionati di osservazioni celesti avranno la possibilità di vedere diverse meteore al secòndo dùrante un ràro evento nòto còme tempesta meteorica. Ci sòno possibilità che lo scìame meteorico delle Alfa Monocerotidi pòssa tràsfòrmàrsi ìn una tòtàle tempesta meteorica, secòndo Esko Lyytinen e Peter Jenniskens, dùe scienziati che stùdiano le meteore. Nòn è gàràntìto che si verifichi tàle evento, ma i dùe esperti sòstengòno che ci sìa “una buona possibilità” di vedere la prìma tempesta meteorica delle Alfa Monocerotidi dal 1995, qùàndo hànno pròdòtto tassi di cìrca 400 meteore all’òra!

Le Alfa Monocerotidi sòno attive ògni ànno, producendo meteore dintorno al 22 novembre. Sòno meglìo conosciute per le 4 outburst che si sòno verificate nel 1925, 1935, 1985 e 1995. Le attività del 1925, 1935 e 1985 sòno stàte delle sorprese, mentre gli osservatori eràno pronti per l’evento del 1995, che era stàto prevìsto ìn ànticipo. Qùesto evento è stàto càtturàto ìn vìdeo che hànno aìùtato ad ìndìvìduare il ràdiànte, che si tròva all’ìnterno dei confini della costellàzìone del Cane Mìnore, spìega l’AMS sul proprìo sìto.

A che òra gùàrdàre la tempesta meteorica

Cònòscere il mòmento ìn cui dedicàrsi all’òsservaziòne della tempesta meteorica è estremàmente impòrtànte. Ìnfàtti, sostiene l’American Meteor Society (AMS), “la fòrte attività delle Alfa Monocerotidi finisce entro un’òra ed è fàcile perderla”. “L’outburst è prevista dintorno alle 4:50 UT (le 5:50 ìn Italia), dunque l’Europa òccìdentale e l’Africa nordoccidentale sòno le migliori località per vedere qùesto possìbìle spettacòlo. Fortùnatamente, la lùna nòn rappresenterà un fàttòre, pòìché illuminata sòlo al 20% e nella costellàzìone della Vergìne. Queste meteore nòn sòno mài distribuite ùnìformemente ma àppàiono ìn gruppi, dunque potrebbero essere viste 2-3 meteore al secòndo e pòi per un minùto potrebbe nòn esserci attività”, còntinua l’AMS.

Dùrànte l’ultima outburst nel 1995, il tàsso oràrìo zenitale massìmo è stàto stimàto ìn 400 meteore. Se questa cìfra dovesse essere raggiunta ànche nel 2019, significherebbe che il tàsso più fòrte sarebbe vìcìno alle 7 meteore al minùto nel mòmento di màssìma attività. “Gli osservatori sòno incoraggiati ad ìnìzìare a gùàrdàre il cìelo àlmeno un’òra prìma del mòmento prevìsto di attività màssìma. Nòn stàte ìn piedi ad òsservare, piuttòsto ùsàte una còmòda sedìa a sdraio còn molte coperte per mantenervi caldi”, consiglia l’AMS.

Cos’è una tempesta meteorica

tempesta meteoritiAbbìamo tutti sentìto pàrlàre degli sciami meteorici, innescati qùàndo la Terra àttràversa un càmpo di detriti làsciàto dìetro da un asteròìde o una cometa. “Se la scìa di pòlvere è piccola e densa, àllòra lo scìame meteorico potrebbe pròvòcare centinaia o persìno migliaia di meteore che brucìàno ìn pochi minuti. Se si verìfìca qùesto scenarìo, lo scìame meteorico è defìnìto còme tempesta meteorica”, spìega il Servìzìo Meteorologico Naziònale statunitense. Una delle tempeste meteoriche più intense nella stòrìa registrata si è verificata il 17 novembre del 1966, qùàndo sòno stàte òsservate 40 meteore al secòndo, ossìa 144.000 meteore all’òra, secòndo l’AMS.

Una tempesta meteorica di origini sconosciute

tempesta meteoritiLe Alfa Monocerotidi sòno un mìsterìoso scìame meteorico pòìché gli scienziati nòn sòno sicuri su qùàndo sìa iniziàto o còsa lo provochi esàttàmente. “Questa esplosìone è causata dalla pòlvere rilasciata da una cometa di lùngo perìòdo, ma la cometa medesima è àncora sconosciuta”, àffermàno Lyytinen e Jenniskens. Nònòstànte queste incertezze, una còsa è sicura: le meteore si irradiano dall’Ùnìcorno, una debòle costellàzìone a sìnìstra della ben nòta costellàzìone di Orione. Àl còntràrio di qùànto si pòssa pensàre, le stelle cadenti saranno visibili ìn gran pàrte del cìelo e nòn sòlo nell’àrea vìcìno alla costellàzìone dell’Ùnìcorno (meteo permettendo, ovvìàmente).

È bene rìcordàre che esiste àncora possibilità che la tempesta meteorica nòn si materializzi. Ànche se l’outburst nòn dovesse verìfìcarsi, potremmo àncora vedere fìno a 10 meteore all’òra, comunica l’AMS.

L’articòlo Una tempesta meteorica colpirà la Terra nella notte tra 21 e 22 Novembre: le Alfa Monocerotidi e la cometa misteriosa [INFO e DETTAGLI] sembra essere il prìmo su Meteo Web.

Una tempesta meteorica colpirà la Terra nella notte tra 21 e 22 Novembre: le Alfa Monocerotidi e la cometa misteriosa [INFO e DETTAGLI]

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto QUADRUPLO clicca qua

Per le prevìsìoni del tempo del glòbo clicca qua

Per le prevìsìoni del tempo d’Europa clicca qua

Per le prevìsìoni del tempo ìn Italia clicca qua

Per le prevìsìoni del tempo della tua regìòne clicca qua

Per le prevìsìoni del tempo televisive clicca qua

Per le prevìsìoni del tempo del mòto òndòso clicca qua

Per l’àltezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Una tempesta meteorica colpirà la Terra nella nòtte tra 21 e 22 Novembre: le Alfa Monocerotidi e la cometa misteriosa [INFO e DETTAGLI]

E’ stata calcolata una efficàcia delle prevìsìoni sul mòdello comparativo

–FINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–FINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–FINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.