Uragano Leslie nella ricostruzione, ad un passo dal Portogallo : impatto a breve con venti oltre 150 chilometri/h

Uragano Leslie entra nella ricostruzione, mai così vicino all’Europa! A breve l’impatto sul Portogallo.

 

Il ciclone tropicale Leslie è entrato nella ricostruzione : mai prima d’ora un uragano Atlantico si era portato così così ad est e vicino a le coste dell’Europa. Sino al dopopranzo, appunto, Leslie era ancora un ciclone tropicale nello stadio di uragano di categoria 1, con venti medi compresi fra i 130 e i 145 chilometri/h.  Nel momento nella quale era ancora un uragano di categoria 1, Leslie si trovava a poco più di 500 chilometri di differenza dal Portogallo!

Adesso Leslie sta pian piano cambiando abito per causa del contatto con la corrente a getto polare in discesa dalla Groenlandia, che sta cercando di modificare il suo assetto tropicale. La corrente a getto ha appeso il ciclone donandogli molta più forza e velocità ma al contempo dandogli una nuova veste  : con molta eventualità ci troviamo davanti ad un “ciclone post-tropicale” che giungerà a brevissimo su le coste del Portogallo senza aver compiuto il attraversamento conclusivo a “ciclone extra-tropicale”, ovvero una delle tante perturbazioni del nostro emisfero, seppure molto potente. Dopotutto Leslie colpirà il Portogallo non più nella completa forma di un ciclone tropicale puro, ma in una forma ibrida che tuttavia mantiene quasi intatte caratteristiche come l’occhio del ciclone ancora chiaro e la barotropicità.

 

 

GLI EFFETTI SARANNO IMPORTANTI

 

Ma tralasciando la terminologia, è il momento di concentrarsi su gli effetti che saranno certamente consistenti, in qualunque forma Leslie giunga sul Portogallo.

Il “landfall” del ciclone avverrà entro le prossime 2-3 ore poco a nord di Lisbona, probabilmente fra Lourinha, Alcobaca, Pataias, Leiria, Nazarè e Sao Pedro de Moel. Il ciclone post-tropicale Leslie si abbatterà su le coste con venti medi molto intensi, probabilmente fra i 110 e i 130 chilometri/h (dunque ancora con venti peculiari di un uragano di categoria 1). Le raffiche saranno bene più forti e potranno superare i 160-170 chilometri/h.

La traiettoria di Leslie:

Oltre a i venti forti abbiamo anche mareggiate violente con onde alte oltre 5 m e piogge piuttosto copiose. Sarà colpita anche la area di Lisbona da le raffiche di vento oltre 110 chilometri/h e piogge copiose. 

Facile anche il evento dello “storm surge” su le coste portoghesi, ovvero l’innalzamento del livello del mare in grado di sommergere i litorali con come minimo 1 metro d’acqua.

Domani il ciclone perderà rapidamente potenza ma tuttavia potrebbe apportare piogge estese ed copiose su la Spagna occidentale, dopodichè tenderà ad esaurirsi quasi del tutto. Nessun rischio per l’Italia laddove abbiamo una condizione barica totalmente diversa, sebbene dannosa per l’estremo sud.

 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione QUADRUPLO clicca qua
Per le previsioni del tempo globali clicca qua
Per le previsioni del tempo in Europa clicca qua
Per le previsioni del tempo in Italia clicca qua
Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua
Per le previsioni del tempo in TV clicca qua
Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua
Per l’altitudine de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*