URAGANO MICHAEL: probabile landfall su la Florida con venti oltre 200 chilometri/h

  • L’uragano Michael sta acquistando sempre più potenza sul Golfo del Messico e punta dritto verso gli Stati Uniti. Fonte: NOAA NWS National Hurricane Center

    URAGANO MICHAEL: probabile landfall su la Florida con venti oltre 200 chilometri/h – 09 ottobre 2018 – La tredicesima tempesta de la stagione si è formata nell’Atlantico, con Michael che è già stato elevato al rango di uragano di categoria 1 nel Golfo del Messico. I suoi venti medi spirano a circa 145 chilometri/h ma grazie a le calde acque del bacino messicano è predetto che già nelle prossime ore possa acquistare sempre più potenza sino ad essere elevato a la categoria 3. Giusto come uragano di categoria 3 Michael dovrebbe compiere il suo landfall su la Florida nord occidentale nella giornata di mercoledì 10 ottobre, ma i primi assaggi de la tempesta arriveranno già nella tarda serata di oggi. Sono attesi venti sino a 200 chilometri/h, con l’uragano Michael che potrebbe risultare il più distruttivo delle ultime decadi su la Florida Panhandle: oltre a i venti, gli Stati Uniti sud orientali saranno flagellati da precipitazioni torrenziali ed alto è il rischio di mareggiate su tutte i litorali del Golfo del Messico. […]

  • Fonte

    Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

    Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

    www.la-meteo.it
    la-meteo.it

    Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia paragone DOPPIO seleziona qui
    Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia paragone QUADRUPLO seleziona qui
    Per le previsioni meteo globali seleziona qui
    Per le previsioni meteo in Europa seleziona qui
    Per le previsioni meteo in Italia seleziona qui
    Per le previsioni meteo de la tua regione seleziona qui
    Per le previsioni meteo televisive seleziona qui
    Per le previsioni meteo del moto ondoso seleziona qui
    Per l’altitudine de la neve seleziona qui

    www.la-meteo.it
    la-meteo.it

    Ti potrebbero interessare anche:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *