Venezia: stupefacente fallstreak Hole in cielo, scenario incantevole sulla laguna

Un fenomeno a dir poco mozzafiato, per alcuni inquietante, si è manifestato nelle scorse ore sui cieli di Venezia. Dalla foto pubblicata da Elisabetta Manoni si può ammirare un vero e proprio buco nelle nuvole in direzione di Venezia, davvero perfetto come se fosse stato creato dalla mano di un artista. Come se non bastasse, al centro di questo buco è comparsa una nube dai colori dell’arcobaleno…insomma uno scenario a dir poco incantevole che ha lasciato decine di persone a bocca aperta. Ma di cosa si è trattato?

A regalare un simile spettacolo nei cieli della laguna veneta ci hanno pensato ben due fenomeni meteorologici piuttosto rari : la “fallstreak hole” e la “nube iridescente”

Le “fallstreak Hole”, meglio conosciute come “Hole Punch Cloud” : sono dei buchi che si generano nelle nubi poste a medio-alta quota, spesso negli altocumuli tra i 2500 e i 6000 metri di quota, in determinate condizioni di temperatura e pressione. Questi buchi, all’apparenza come delle ferite o squarci, vengono generati dal passaggio di un aereo attraverso la nube. L’aereo è in grado di provocare squilibri di pressione al suo passaggio, e ciò innesca la formazione di piccoli cristalli di ghiaccio che scatenano una reazione a catena con le gocce d’acqua circostanti. Insomma una vasta area di particelle d’acqua tende a cristallizzarsi e a “precipitare” di quota sino lasciare dietro di se un vero e proprio buco. Il buco tenderà ad allargarsi man mano che prosegue il congelamento delle particelle d’acqua sospese nella nube.

Le nubi iridescenti sono semplici nubi che presentano, ai nostri occhi, i tipici colori dell’arcobaleno : questa situazione si verifica quando la luce del Sole viene rifratta dai piccoli cristalli di ghiaccio che si trovano in alta atmosfera. Il risultato è una  nube arcobaleno particolarmente bella da osservare. Secondo quanto appena detto tali nubi si potranno formare quando in cielo sono presenti altocumuli, nubi lenticolari o anche sulle sommità dei temporali, essendo composti da cristalli di ghiaccio costituiscono la base per la formazione di tale fenomeno.I restanti fattori dipendono dal punto di osservazione e dalla direzione o inclinazione dei raggi solari. Le nubi iridescenti in media non durano più di qualche minuto, in quanto l’inclinazione solare cambia continuamente l’angolo di incidenza con la formazione nuvolosa e la nube non rimane ferma nello stesso punto.

 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI nazionali confronto DOPPIO clicca qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO nazionali confronto QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni mondiali seleziona qui
Per le previsioni europee clicca qua
Per le previsioni del tempo italiane passa qui
Per le previsioni del tempo della tua regione passa qui
Per le previsioni meteo in TV passa qui
Per le previsioni sui mari seleziona qui
Per l’altezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

 

Ciascun meteorologo utilizza i prodotti di modelli fisici per interpretare l’evoluzione del tempo.

Pertanto le cartine simboliche continuamente controllate possono essere viste come , con ottima approssimazione, il risultato anche della nostra spiegazione.

Quando definendo i parametri variabili nel campo meteorologico, dobbiamo per prima cosa ricordare che ce ne sono numerosi può verificare un accurato previsioni del tempo.

Infine, ci sono mappe su a terra, prodotte con le informazioni dai punti di rilevamento del territorio

Sabato e Sabato condizioni atmosferiche di stabilità, velatura e un po ‘di ispessimento nel tardo pomeriggio, assenza di piogge, limitata presenza di vento.

Temperature in aumento, massime tra 17 e 12.

Domani Venerdì 22 Aprile Nord : nuvole che si innalzano nel nord-ovest con un fenomeno debole nella notte, nevoso nelle Alpi a partire da 1500m, per lo più buono altrove. Temperature in small declino, massime tra 15 e 19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*