VIDEO METEO: il tornado distruttivo in Emilia del 3 maggio 2013


immagine 1 articolo 58170

La giornata del 3 maggio 2013 fa parte della storia meteo recente ed il ricordo di quanto avvenuto è ancora vivo. Un cluster temporalesco sviluppò non uno, ma più tornado, in quanto si innescarono contemporaneamente ben 3 tornado dall’esplosiva supercella iniziale.

Uno di questi tornado si sviluppò nei pressi di Mirandola, per andare in direzione del basso Mantovano. Un altro tornado andò a lambire da vicino la città di Castelfranco Emilia, per poi muoversi verso nord-est in direzione di San Giovanni in Persiceto e Cento, sul ferrarese.

METEO STORIA del 3 Maggio: i tornado devastanti e la grandine come uova

A quest’ultimo tornado si riferisce il filmato che vi proponiamo, assolutamente eloquente sulla potenza distruttiva di questo vortice nei pressi di Castelfranco Emmilia. Fortuna ha voluto che i tornado sfogassero la loro energia in zone scarsamente abitate.

Tornado in Val Padana, l’evento meteo distruttivo di fine aprile del 2014

Ogni grave conseguenza, in termini di possibili tragedie mortali, è stata evitata dal fatto che i tornado hanno causato i maggiori danni in aree rurali e quindi si contarono solo una dozzina di feriti, oltre alle decine di sfollati per via di alcune abitazioni distrutte.

In virtù dei danni considerevoli, come lo scoperchiamento di tetti e persino il ribaltamento di mezzi pesanti, tali tornado si sono potuti stimare di grado F2/F3 nella scala Fujita, come avvengono raramente sull’Italia. Un mix di tornado come quelli descritti, appare, come detto, raro e degno della Tornado Alley americana.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO nazionali confronto DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI nazionali confronto QUADRUPLO passa qui

Per le previsioni meteo del globo seleziona qui

Per le previsioni del tempo europee clicca qua

Per le previsioni del tempo nazionali clicca qui

Per le previsioni del tempo della tua regione clicca qui

Per le previsioni meteo in TV clicca qua

Per le previsioni del tempo sui mari seleziona qui

Per l’altezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

 

In primo luogo, scegliere quale modello considera più appropriato per contare su , quindi valutare criticamente i risultati.

Il data può ora essere utilizzato in il modello come un punto di partenza per a previsione

La tecnologia che studia il diverso fattori che condizionano le associazioni fra le varie fattori, la loro influenza sull’ambiente fisico e biologico e le variazioni che intraprendere in relazione alle condizioni geografiche.

Le zone di bassa pressione sull’Europa, hanno il loro centro sulla Polonia e l’Egeo.

Nord : Nuvole e piogge in passaggio da occidente a est soprattutto dal tardo pomeriggio. Neve da 1400 m. Miglioramento in serata per le regioni Nord-occidentali.

Centro: un po ‘di ispessimento irregolare in la prima mattina ma senza degno di nota tendenza , più soleggiato dal pomeriggio. Temperature senza varianti , massime tra 15 e 18.

Attenzione diretta al Tirreno Oceano : Chiaro sulle sponde, nuvole sparse con grandi aperture sul soldi e dorsale laziale, Dispersed nuvolosità con ampie schiarite sulle pianure toscane, nuvoloso con moderatea precipitazioni sulla toscana. Sull’Adriatico: Spread nuvole con ampie radure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*