Video Meteo: la nevicata eccezionale del 5 Maggio


immagine 1 articolo 58243

Ormai la perturbazione è passata e restano solo i residui dell’ondata di freddo eccezionale che ha riportato piene condizioni d’inverno in maggio. Si tratta di un’ondata artica che ricorderemo molto a lungo, una delle più tardive ed intense degli ultimi decenni.

La neve è caduta a quote eccezionalmente basse sull’Appennino Settentrionale, fino a quote basse collinari ed è un evento decisamente inedito per aprile. A conferma di quanto successo, anche le temperature che sono crollate molto sotto la norma con alcuni picchi record.

Weekend d’inverno in Europa, condizioni meteo eccezionali

Abbondantissime nevicate hanno colpito anche le Alpi Centro-Orientali, come mostra il filmato riferito all’Alto Adige. Qui di certo la neve in tarda primavera può apparire meno eccezionale, ma domenica le nevicate si sono spinte a quote molto basse specie durante le precipitazioni più intense.

Video meteo dalla Romagna, piogge torrenziali, allagamenti

I paesaggi hanno quindi assunto un aspetto completamente invernale, oseremo dire persino fiabesco in quella località di montagna, se non addirittura collina, dove la neve è caduta a larghe falde . E’ incredibile vedere così tanta neve a maggio, quando in tutto l’inverno di neve quasi non se n’era vista.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI in Italia confronto DOPPIO clicca qui

Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia confronto QUADRUPLO passa qui

Per le previsioni globali passa qui

Per le previsioni europee seleziona qui

Per le previsioni nazionali passa qui

Per le previsioni meteo regionali clicca qui

Per le previsioni televisive clicca qua

Per le previsioni meteo del moto ondoso passa qui

Per l’altezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

 

In primo luogo, scegliere quale modello considera più adatto per contare su , quindi valutare criticamente i risultati ottenuti.

Pertanto le cartine con i simboli continuamente controllate possono essere considerate , con buona approssimazione, il risultato anche della nostra spiegazione.

Per tempo atmosferico intendiamo il complesso delle condizioni meteorologiche che si contraggono, il meno costoso lo strato dell’atmosfera, in un dato momento istante e in specifico luogo; per “momento” consideriamo un breve intervallo periodo di tempo, che può essere un giorno o più giorni.

Questo è nominato foen: accade quando tra il nord e il sud delle Alpi c’è una differenza pressoria

Sud: Stabile e tempo prevalentemente soleggiato, eccetto per alcune nuvole sicure sulle coste peninsulari del Tirreno. crescita temperature , massime fra quindici e quindici.

Sud: alcuni nebbia su tra Campania, Molise e Gargano senza fenomeni, sole illuminato o più velato sull’altro regioni.

Evoluzione per Martedì 26 Nord – occidentali: molto nuvoloso con notevoli pioggie in Riviera ligure , coperto con lieve precipitazione in Lombardia e piemontesi, neve debole sulle Alpi occidentali e sulle Alpi centrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*