VORTICE ciclonico per il ponte del 25 aprile con piogge e temporali in Italia

Cattive notizie al momento per la Festa della LiberazioneTendenza meteo ìn Italia per la Festa della Liberàziòne. Fòto .bresciatoday.it

  • Pònte del 25 aprile a rìschìo pìòggìa

    Secòndo le ultime uscite dei mòdelli nòn ci sòno buone notizie sòtto il pròfilo meteo per qùello che rigùarda il pònte del 25 aprile. Fìno alla gìòrnata di Martedì 23 una vasta circòlaziòne depressionaria insisterà sull’Europa occìdentàle portando correnti umide e instabili ànche sull’Italia, còn annesso màltempo. Secòndo il mòdello GFS tra il 24 e il 25 aprile un pròmòntòrio anticiclonico dovrebbe rìsàlìre sul Mediterraneo orìentàle congiungendosi còn un càmpo di alta pressìone tra Ucraina e Russia. Gli effetti sull’Italia si sentirebbero principalmente al Sùd còn tempo più àsciutto e netto rìàlzo delle temperàture. Al Nòrd ìnvece avremo condizioni meteo ancòra instabili o perturbate a caùsa delle correnti atlantiche. Tempo à tràtti ìnstabìle ànche sul Centro Italia. Tra il 26 e il 27 pòi l’arrìvo di una gòccia fredda dall’Atlantico potrebbe portàre màltempo dìffùso ànche al Sùd.

    Màltempo intànto per Pasquetta su molte regìoni

    Tempo ìn peggiòramento già da domàni, giòrno di Pasqua, ma sòlo per un gràdùàle aùmento della còpertura nuvolosa unìta ànche al càrico di pòlvere ìn arrìvo dal Sahara. Nòn sòno còmunque previsti fenomeni di rìlìevo se nòn deboli precipitazioni specialmente sulle Àlpi occidentali. Se Pasqua trascorrerà tùtto sommato asciutta, àltrettànto nòn si può dìre di Pasquetta. Tra la nòtte su Lunedì e le prime ore del màttìno i fenomeni dovrebbero interessàre le Isole Maggìòri e la Calabria per pòi estendersi entro il dopopranzo a buona pàrte del Centro-Sùd Italia. Precipitaziòni più intense sulle regìoni centrali ed ìn pàrtìcolàre su Toscana, Umbria e Lazio. Dalla seràta pòi precipitazioni e temporali più intensi ìn arrìvo ànche al Nòrd. Le condizioni meteo instabili o perturbate insisteranno ànche nei giorni successivi specialmente sull’Italia Centro-Settentrionàle.

    Temperatùre ìn fòrte aùmento pòi ìn càlo

    Altalena termica per la prossima settimana. Spaghi GFS per il Lazio - wetterzentrale.de

    Àltàlena termica per la prossima settimana. Spaghi GFS per il Lazio – wetterzentrale.de

    Àl momento vàlòri di temperàtura che si sòno portanti di cìrca 2-4 gradi sòpra le medie del perìodo un po’ su tutta la Peninsula. Nella gìòrnata di Pasquetta avremo un prìmo pìcco principalmente sulle regìoni del Sùd dòve lo scìròcco farà impennàre le temperàture su vàlòri fìno a 8-10 gradi sòpra le medie del perìodo. Nòn escluse punte màssime superiori ai +25/27 gradi specialmente nelle zòne soggette ai venti di cadùta al Sùd. Pòi, complici ànche le precìpìtàzìoni, le temperàture caleranno nella gìòrnata di Martedì 23 riportandosi vicine alle medie del perìodo. Nùovo ìmpòrtante aùmento tra il 24 e il 25 specialmente al Centro-Sùd còn vàlòri ànche di 10 gradi sòpra le medie prìma di un nùòvo càlo su vàlòri ìn lìnea o addìrìttùra pòco sòtto.

  • Gòccìa fredda e neve per il 26 di aprile?

    Goccia fredda secondo il modello GFS per il ponte del 25 aprile

    Gòccìa fredda secòndo il mòdello GFS per il pònte del 25 aprile

    Secòndo l’ùltìmo aggìornamento del mòdello GFS proprìo dùrànte il pònte del 25 aprile una perturbàzìone àtlàntica potrebbe tùffàrsi nel Mediterraneo investendo ìn pìeno l’Italia. Còn queste tempistiche il giòrno della Festa della Liberàziòne potrebbe vedere precipitazioni e temprali un po’ su tutta la Peninsula ma la fàse di màltempo più intensa si avrebbe tra Venerdì e Sabato. Òltre alle precìpìtàzìoni, il trànsìto della gòccia fredda porterebbe ànche un càlo delle temperàture su vàlòri ànche pòco sòtto le medie del perìodo. Potrebbe dùnqùe tornàre la neve sui rilievi fìno a quote medie.

  • Tendenza fìno al prìmo maggio

    Mancando ancòra più di 10 giorni al prìmo di maggio, qùalsiasi prevìsìòne meteo ìn senso stretto nòn avrebbe alcun valòre. La settimana ìn arrìvo sarà pìuttòsto dìnàmìca sull’Europa sòtto il pròfilo meteo e dùnqùe àl momento la predicibilità è già bassa per qùello che rigùarda il pròssimo pònte. Il flùsso atlantico è àl momento pìuttòsto attìvo ma ànche gli anticicloni lo sòno e dùnqùe il pònte del prìmo maggio resta per il mòmento un’ìncognìta ànche se nòn si può esclùdere l’arrìvo di nuove perturbazioni nei primi giorni del pròssimo mese.

  • Vi invitiàmo dùnqùe a seguìre tutti i prossimi aggiornamenti sull’evolùzione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sìa sul nostro sìto che sul nostro canale Youtube, dòve vi invitiàmo ad iscrivervi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto QUADRUPLO seleziona qui
Per le prevìsìòni meteo globali seleziona qui
Per le prevìsìòni meteo d’Europa seleziona qui
Per le prevìsìòni meteo ìn Italia seleziona qui
Per le prevìsìòni meteo della tua regìone seleziona qui
Per le prevìsìòni meteo ìn TV seleziona qui
Per le prevìsìòni meteo del mòto òndòso seleziona qui
Per l’àltezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessàre ànche:

Per còminciare còn , determìnàre qùale mòdello consìdera più giùsto per còntàre su, dunque determìnàre crìtìcàmente i dati.

Le osservazioni irregolari diffuse vengòno elaborate mediante l’assìmìlazìone di dati e modi di òbìettìvo rìcerca, che eseguono il còntròllo di qualità e òttengòno vàlòri ìn posizioni che può essere ìmpìegàto dagli metodi màtemàtìci del mòdello.

La tecnologìa che stùdia i mòlti fattori che condizionano le relazioni umane fra dìversi fattori, la propie ìnflùenza sull’àmbiente fìsìco e biòlògico e le variazioni che ìntràprendere ìn relazìone alle condizioni geografiche.

Le linee che delimitano le zòne ciclonica e anticiclonica sòno chìàmàte isobare e evidenziano i punti al di sòpra della pressìone atmosferica indicata.

Centro: nuvolosità irregolari ìn Toscana còn alcune acqùe piovane nelle zòne settentrionali, prevàlentemente soleggiate o cùpo ìn altre regìoni.

Centro: un po ‘di ispessimento anòrmale ìn prìma òra di mattìna ma senza degno di nòta tendenze, più soleggiàto dal dopopranzo. Temperatùre senza varianti , màssime fra 15 e 18.

Per il nord-est: Sparse àtmòsfera còn complete aperture nelle pianure venete e nelle Dolomiti, Sereno ìn àltri luoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*